PROGETTO REALIZZA TO IN
60 SALE DELLA COMUNIT À
DI TUTT A IT ALIA
CALABRIA
Bova Marina
(RC),
Don Bosco
EMILIA ROMAGNA
Cervia (RA),
Ulrico Sarti
n
Faenza (RA),
Europa
n
Ferrara,
Santo Spirito
n
Imola (BO),
Don Fiorentini
n
Riccione (RN), circolo
Nuova Sala Africa
n
Rivalta di Reggio Emilia (RE),
Corso
n
Savignano sul Rubicone (FC),
Moderno
n
Villanova sull’Arda (PC), circolo
La Golena
LAZIO
Roma,
Don Bosco
LIGURIA
Genova,
S. Siro
n
La Spezia,
Don Bosco
n
Sarzana (SP),
Italia
LOMBARDIA
Arcore (MB),
Nuovo
n
Bergamo,
T asso
n
Bovisio Masciago (MB),
La Campanella
n
Busto Garolfo (MI),
Sacro Cuore
n
Calcinate (BG),
Sala della Comunità
n
Cesano Boscone (MI),
Cristallo
n
Cologne (BS),
Cinema T eatro
n
Cologno Monzese (MI),
S. Marco
n
Lecco,
Palladium
n
Lentate sul Seveso (MB),
S. Angelo
n
Palazzolo sull’Oglio (BS),
Aurora
n
Pavone del Mella (BS),
Aurora
n
Segrate (MI),
Sanfelicinema
n
Sermide (MN),
Capitol
n
Suisio (BG),
Nuova Alba
MARCHE
Ascoli Piceno, circolo
Don Mauro - Nel
corso del tempo
n
Falconara Marittima (AN),
Excelsior
n
S. Severino Marche (MC),
S.G. Bosco
PIEMONTE
Mezzana
Mortigliengo (BI),
Angelus
n
Rivoli (TO),
Don Bosco
n
S. Damiano d’Asti (A T),
Nuovo Cinema Paradiso
PUGLIA
Bari,
Esedra
n
Foggia,
Mons. Farina
n
Lucera (FG),
Dell’Opera
SARDEGNA
Guspini (VS),
Murgia
n
Nuoro,
Le Grazie
SICILIA
Alcamo (TP),
Giovanni Paolo II
n
Palermo,
Don Bosco Ranchibile
n
Pietraperzia (EN), circolo
Comunità Frontiera
TOSCANA
Colle V al d’Elsa (SI),
S. Agostino
n
Firenze,
Sala Esse
n
Firenzuola (FI),
Don Otello Puccetti
n
Pontremoli (MS),
Manzoni
TRENTINO
AL TO ADIGE
Bolzano,
Rainerum
UMBRIA
Gubbio (PG),
Astra
VENETO
Camisano Vicentino (VI),
Lux
n
Cartigliano (VI),
S. Pio X
n
Grezzana (VR),
V alpantena
n
Isola della Scala (VR),
Capitan Bovo
n
Montagnana (PD),
Bellini
n
Padova,
Rex
n
Robegano (VE),
Oratorio
n
T orreglia (PD),
La Perla
n
V erona,
S. Massimo
n
V erona,
S. T eresa
teatro cinema cultura
A P R I L E
G I U G N O
2 0 1 3
Parrocchia di San Bartolomeo Mezzana Mortigliengo (Bi)
ORATORIO DI SAN ROCCO E’ l’oratorio più antico e più interessante di Mezzana, per la sua posizione su un colle, di fronte alla fraz. Montaldo, da cui si gode un panorama incantevole su quasi tutto il biellese e per i numerosi affreschi cinquecenteschi, che ornano per intero l’abside e quasi tutta la parete destra. Il titolo di San Rocco ci ricorda le sue origini votive legate a qualche pestilenza, forse a seguito di numerose e gravi epidemie che infierirono nel biellese nel secolo XV. La testimonianza più antica di questo Oratorio è rappresen- tata da un affresco fatto eseguire nel 1506 da Pietro Piana, raffigurante una Madonna col bambino, un Santo domenicano e lo stesso committente. Degni di menzione sono gli affreschi dell’apside, opera di Daniele De Bosis di Novara, raffigu- ranti il Cristo nimbato, la Madonna, gli Apostoli, San Rocco e San Sebastiano, risalenti al 1526 secondo una scritta ancora visibile.
ORATORIO DI SANT’ANTONIO Le prime testimonianze di questo Oratorio, sito in fraz. Cereie, risalgono all’inizio del XVII secolo. La sua costruzione fu lunga, tanto che si parla di un suo utilizzo liturgico definitivo solo agli inizi del secolo successivo, grazie alla presenza di un Cappellano. Era amministrato da priori, con una rendita ricavata da un terreno adiacente. Nel secolo XIX fu dotato di sacrestia ed elegante campanile, poi rifatto successivamente. All’interno, una tela nell’apsi- de, raffigurante le tentazioni di Sant’Antonio Abate, del secolo XVIII. Interessante è la parte superiore dell’orchestra in legno scolpito e dorato del secolo XVII, forse sulla base di un antico architrave. Gli arredi liturgici originari sono stati sostituiti nei decenni addietro.
ORATORIO DEL CARMINE Questo Oratorio, posto all’ingresso del paese, in fraz. Mazza e risalente al XVIII secolo, in realtà è una piccola cappella ricostruita sulla sua struttura seicentesca, di modeste dimensioni, con ampio portico. Originariamente era intitolato alla Maddona immacolata.
ORATORIO DELL’ANNUNZIATA Fu l’ultimo Oratorio in ordine di tempo a sorgere sul territorio di Mezzana, in fraz. Sola. Risale al 1900, secondo il decreto vescovile che lo intitolava alla Madonna Annunziata. E’ una piccola costruzione con ampio portico ed alto campanile in pietra.
PILONE VOTIVO DI FRAZ. FANGAZIO Questa piccolissima Cappella votiva dedicata alla Madonna si trova ai confini tra i comuni di Mezzana e Soprana, in fraz. Fangazio.
Chiesa Parrocchiale di San Bartolomeo Lato e facciata della Chiesa Parrocchiale di San Bartolomeo Campanile della Chiesa Parrocchiale di San Bartolomeo CENNI ARTISTICI CENNI ARTISTICI CENNI STORICI CENNI STORICI
Clicca sulla miniatura per ingrandire
Interno Chiesa
Via Chiesa 11 - 13831 MEZZANA MORTIGLIENGO (BI) - tel. 015/742512
ORARI FUNZIONI
Chiesa Parrocchiale: S. Messa festiva: ore 10,30 S. Messa feriale: venerdì ore 17,30 Casa di riposo: 1° venerdì del mese ore 16,30
COMUNE DI MEZZANA COMUNE DI MEZZANA
PAGINA N° 4   (PARROCCHIA DI MEZZANA)
La Parrocchia di Mezzana organizza un concorso fotografico giunto alla quinta edizione; per informazioni clicca qui: www.mezzanafotoconcorso.it
DOVE SIAMO DOVE SIAMO
UNITA’ PASTORALE DEL MORTIGLIENGO (Diocesi di Biella)
Campanile della Chiesa Parrocchiale di San Bartolomeo in notturna
Clicca sulla miniatura per ingrandire
I nostri presepi - Natale 2013
Parrocchia Casapinta Parrocchia Casapinta Eventi e notizie Eventi e notizie Cine-teatro ‘’Angelus’’ Cine-teatro ‘’Angelus’’ Parrocchia Soprana Parrocchia Soprana HOME HOME Parrocchia Casapinta Parrocchia Casapinta Eventi e notizie Eventi e notizie Cine-teatro ‘’Angelus’’ Cine-teatro ‘’Angelus’’ Parrocchia Soprana Parrocchia Soprana HOME HOME
ANNIVERSARI DI MATRIMONIO (DOMENICA 7 OTTOBRE 2018)